Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Manduria, ad Acustica “Le Voci di Genova” di Serena Spedicato

Manduria, ad Acustica “Le Voci di Genova” di Serena Spedicato

C’è un’arteria pulsante che attraversa la canzone d’autore italiana, dalla fine degli anni ’50 ad oggi. È di un azzurro cangiante, come il mare di una città introspettiva, ma forte, e dei suoi pomeriggi di treni all’incontrario.

Questo luogo dell’anima e la sua eterna fucina di cantautori sono il tesoro tirato a lucido da Serena Spedicato, che con il suo progetto “Le Voci di Genova” il 28 novembre a Manduria sarà protagonista del prossimo concerto di “Acustica – musica in purezza”.

Si tratta del secondo evento della 5a edizione della rassegna musicale, firmata dalla direzione artistica di Salvatore Moscogiuri per Artilibrio, realizzata con la partnership di Produttori di Manduria e patrocinata dalla Città di Manduria e dal Centro Servizi per il Volontariato di Taranto.

In un’inedita proposta musicale, sul palco della Sala del Museo della Civiltà del Vino Primitivo rivivranno le melodie e le parole della cosiddetta “scuola cantautorale genovese”, alle origini influenzata dal pensiero esistenzialista francese e dall’anarchismo e successivamente sublimata in patrimonio autonomo della memoria nazionale.

Nell’espressione di un jazz da camera descrittivo ed elegante, la voce raffinata della Spedicato condurrà il pubblico in un coinvolgente viaggio attraverso le canzoni firmate dal genio dei vari Bindi, De Andrè, Lauzi, Tenco, Paoli, Endrigo, Conte e Fossati. Accompagneranno la cantante il pianoforte e i fiati di Emanuele Coluccia e la fisarmonica di Vince Abbracciante.

Laureata in Canto Jazz e perfezionatasi con Lucilla Galeazzi, Cinzia Spata, Gianna Montecalvo, Tuck and Patty e altri, Serena Spedicato vanta prestigiose esperienze live e importanti collaborazioni, come quelle con Arthur Miles, Ray Mantilla, Roy Paci & Aretuska e l’attore Arnoldo Foà. La sua voce impreziosisce la colonna sonora originale del film “Galantuomini” di Edoardo Winspeare e il disco omonimo dei Souldiesis, di cui firma alcuni brani come autrice e compositrice. Serena Spedicato canta anche nel disco “PugliAmerica a/r” di Maurizio Petrelli & Big Band. Del 2012 è il suo primo disco da leader, intitolato “My Waits, Tom Waits Songbook” e inciso con musicisti di primaria importanza: Gianni Iorio, Pierluigi Balducci, Antonio Tosques, Pierluigi Villani. Nel 2013 la rivista “Musica Jazz” le attribuisce la menzione di Miglior Nuovo Talento, nell’ambito del contest Top Jazz, che ogni anno decreta il meglio del jazz nazionale, secondo i giudizi dei maggiori esperti italiani nel campo.

Durante la serata del 28 novembre, in sala sarà presente una delegazione della Lega Italiana Italiana per la Lotta contro i Tumori di Taranto, che raccoglierà fondi in favore di azioni di prevenzione sanitaria, nell’ambito del progetto di rete “Suoni Solidali”, abbinato ad Acustica.

Il concerto sarà come sempre ad accesso gratuito.L’ingresso in sala è fissato alle ore 19:30, mentre l’inizio dell’evento è previsto per le 20:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Domande?